mag28

Tav e mafia, il pié veloce Achille

22/05/2016 – www.vvox.it Il sindaco Pd di Vicenza si accorge della presenza di un’azienda sospetta nelle carte sull’alta velocità. Con grave ritardo «Ho ricevuto una lettera su una ditta che sarebbe implicata in questioni riguardanti rapporti con realtà mafiose… e venerdì ho trasmesso queste preoccupazioni a Rfi, da cui attendo delle risposte. Darò informativa all’Anticorruzione. La trasparenza, quando ci sono di...

Read More
ott17

Soveco e Borgo Berga, casi veneti in parlamento

16/10/2015 – www.vvox.it La morte per prescrizione dell’inchiesta sulla ditta veronese e le secche in cui starebbe languendo quella sulla nuova cittadella giudiziaria a Vicenza nel mirino del M5S La magistratura veronese e quella vicentina potrebbero presto diventare oggetto di unaapprofondita interrogazione parlamentare da parte delle opposizioni, M5S ma non solo, sia al Senato che alla Camera. L’indiscrezione,...

Read More
Tav, De Stavola: «renderò Vicenza attraente»
lug11

Tav, De Stavola: «renderò Vicenza attraente»

10/07/2015 - www.vvox.it L’ingegner Gianmaria De Stavola, il suo contestatissimo piano per fare di Vicenza una tappa imprescindibile della cosiddetta alta velocità, non ha nessuna intenzione di vederlo bruciare. Certo, lo studio di fattibilità firmato dalla sua società, EFarm, pagato dal concessionario della linea, il consorzio Iricav 2, e presentato nel dicembre scorso in Camera di Commercio di Vicenza (dietro a cui sono il grande...

Read More
apr21

Tav Vr-Pd: bravo Porelli, il coraggio della verità

20/04/2015 - www.vvox.it L’amministratore di Aim Mobilità ha detto quel che scriviamo da sempre Porelli ha perfettamente ragione, nel dire quel che ha detto, e cioé che «sotto l’aspetto finanziario, come ha spiegato Poliandri, i costi previsti vanno moltiplicati per cinque, e ciò significa che andremo a creare ulteriore debito pubblico. La Tav è una calamità non naturale, ma voluta da qualcuno: la Camera di commercio, che ha...

Read More
mar21

De Stavola, aggiungi un posto a Tav

22/12/2014 - www.vvox.it C’è un ginepraio di relazioni sottaciute, incarichi, intrecci societari, politica, sottobosco della politica e grandi boiardi regionali che incornicia l’intera partita sulla cosiddetta Tav veneta. Una partita che vede proprio a Vicenza il punto di snodo di una vicenda sulla quale ancora oggi si addensano nubi fitte. Dalle quali al momento esce un quesito multiplo. L’alta velocità, o meglio l’alta capacità,...

Read More